Via Cervino, 7

00036 Palestrina

Italia

SPETTACOLI di figura e d'attore

Gli spettacoli vengono rappresentati sia al chiuso che all’aperto: nei teatri, nelle scuole, nei Palazzi storici Comunali, nei Musei, nelle Biblioteche, a domicilio, nelle Parrocchie, per manifestazioni stagionali o legate a progetti specifici locali, per Sagre e Pro-loco.

 

Appropriatamente al contesto viene montata la baracca più adeguata tra le piccole medie e grandi strutture a disposizione, sia per grandezza che per opportunità tecniche, con idonei cambi scena, con scene girevoli anche di 12 metri.

 

L'incontro con il magico mondo del teatro, costituisce di per sé un prezioso momento di arricchimento culturale, in particolare per il pubblico infantile e giovanile, lasciando un segno significativo nei ricordi dell'individuo.

La curiosità e il fascino suscitati da questo poliedrico strumento educativo, favoriscono l'ascolto e l'apprendimento naturale dei messaggi trasmessi. E' con questa consapevolezza che dedichiamo un'attenta cura al modo con cui vengono ideati e allestiti i ns spettacoli, sia sul piano dei contenuti educativi che delle soluzioni tecnico-artistiche.



Teatro di lettura

Leggere un racconto o una favola interpretando i passaggi narrativi grazie all'utilizzo policromo della voce con le sfumature emozionali, i ritmi e le molteplici possibilità nelle caratterizzazioni dei personaggi, è già di per sé un momento particolarmente gradito dal pubblico infantile.

Arricchire la narrazione con l’ausilio di alcuni oggetti propri del teatro di figura, un burattino, un albero parlante, o ancora sagome in stile cartone animato dal vivo, un oggetto reso in qualche modo antropomorfo, ecc. incuriosisce ancor di più e catalizza l’attenzione del pubblico, favorendo l’ascolto e la comprensione dei messaggi contenuti nella storia, che in tal modo esce dal libro e prende vita sotto gli occhi del pubblico.

Questa tecnica permette di essere espletata in ogni tipo di spazio, anche ristretto come una biblioteca, o all'aperto come un bosco o un parco, in quanto l’attrezzatura è minimale e poco ingombrante.

Inoltre, il teatro di lettura consente di spaziare totalmente nei temi e di allestire, anche in breve tempo, uno spettacolo adatto allo specifico contesto.

Le storie possono essere tratte da libri, oppure inventate appositamente per entrare nel merito e valorizzare una tematica attinente all'ambito in cui si svolge l’iniziativa.

Il libro acquisisce così una importanza, sia sul piano pedagogico che culturale, come strumento attraverso il quale si stimola la curiosità, si educa all'ascolto e all'osservazione, si facilita lo sviluppo della capacità di comprensione e di interpretazione dei linguaggi verbali e visivi, e, dal momento che nella fattispecie si va oltre l’esperienza di lettura individuale, si favorisce la costruzione di un immaginario collettivo e della comunicazione tra soggetti diversi.